fbpx

FORMAZIONE A COSTO ZERO PER I TUOI DIPENDENTI? Da oggi è possibile !

Perchè investire nella formazione?

Investire nella formazione è  la mossa vincente per resistere ai rapidi cambiamenti del mercato e non rimanere indietro. Imbocca la strada del successo potenziando al massimo lo sviluppo dei tuoi collaboratori. 

Grazie ai Fondi Interprofessionali puoi accedere ad un ricco catalogo di corsi, tutto a costo zero. 

I Fondi Interprofessionali rappresentano il tuo alleato per potenziare la qualificazione e la riqualificazione professionale. La loro missione? Sostenere l’aumento dell’occupazione e stimolare la competitività delle imprese attraverso finanziamenti mirati e piani formativi personalizzati .

Accresci la competitività aziendale e investi nella crescita professionale

Noi di Culture Digitali
siamo qui per aiutarti! Vuoi saperne di più?

Cosa sono i fondi interprofessionali?

I Fondi interprofessionali sono organismi di natura associativa promossi dalle principali  organizzazioni sindacali nazionali . Aderendo ad essi è possibile finanziare la formazione continua dei dipendenti gratuitamente.  Accedervi è semplicissimo.  

I fondi interprofessionali sono finanziati tramite il “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria” . Questa quota deve essere versata obbligatoriamente dai datori di lavoro all’INPS, rappresentando lo 0,30% delle retribuzioni dei dipendenti. Ogni azienda ha l’opportunità di recuperare questa contribuzione, destinandola ad uno dei fondi interprofessionali disponibili.

Cosa sono i fondi interprofessionali?

I Fondi interprofessionali sono organismi di natura associativa promossi dalle principali  organizzazioni sindacali nazionali . Aderendo ad essi è possibile finanziare la formazione continua dei dipendenti gratuitamente.  Accedervi è semplicissimo.  

I fondi interprofessionali sono finanziati tramite il “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria” . Questa quota deve essere versata obbligatoriamente dai datori di lavoro all’INPS, rappresentando lo 0,30% delle retribuzioni dei dipendenti. Ogni azienda ha l’opportunità di recuperare questa contribuzione, destinandola ad uno dei fondi interprofessionali disponibili.

Quali sono i vantaggi?

La formazione finanziata è un’opportunità unica di crescita per le aziende che puntano al successo.  Grazie ad essa è possibile migliorare e ampliare le capacità dei propri dirigenti e dipendenti senza gravare sulle spese aziendali . Basti considerare che tali contributi sono obbligatoriamente versati , e tramite l’adesione al fondo è possibile ottimizzarli e non lasciarli inutilizzati. Per le aziende aderenti vi è la possibilità di accedere a corsi formativi  personalizzati e specifici  in base alle diverse esigenze. 

Come si accede?

Aderire ad un fondo fondi interprofessionale è semplice e gratuito. è necessario solamente fornire una comunicazione all’Inps  tramite il modello di denuncia contributiva del flusso UNIEMENS immettendo il codice distintivo del fondo. Farlo è sempre possibile, così come revocare la propria scelta.

Possono usufruire dell’offerta formativa  i lavoratori e le lavoratrici dipendenti delle imprese aderenti  e non solo.  I corsi infatti sono  rivolti anche a soddisfare le peculiari esigenze dei dirigenti , degli apprendisti  dei cassintegrati, dei lavoratori in mobilità  e dei  lavoratori stagionali che, nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione della richiesta del Progetto formativo, abbiano lavorato alle dipendenze di imprese assoggettate al contributo di cui sopra ed aderenti al Fondo e che al termine del percorso formativo siano in forza presso l’impresa beneficiaria

 

Quale fondo scegliere?

Scegliere il fondo più adatto alle propria azienda non è semplice. Noi di Culture Digitali siamo qui a consigliarti con la nostra esperienza come Ente formativo per individuare l’opportunità più giusta per la tua realtà. Insieme individueremo la migliore soluzione  rispetto alla dimensione dell’azienda, all’ inquadramento dei dipendenti, al settore e al relativo fabbisogno formativo. 

Parlaci della tua azienda!

FAQ

1Cosa si intende per fondi interprofessionali?

I Fondi Paritetici Interprofessionali sono organizzazioni create con l'obiettivo di supportare finanziariamente l'implementazione della formazione continua all'interno delle aziende e attualmente rivestono un ruolo chiave come mezzo primario per finanziare la formazione aziendale

2Come si accede ai fondi interprofessionali?

L’accesso ai fondi interprofessionali avviene tramite la dichiarazione UNIEMENS  con la quale si destina il contributo obbligatorio  per la disoccupazione involontaria ad un fondo .

3Cos’è il contributo dello 0,30% ?.

 Il contributo dello 0,30% versato mensilmente all'INPS è una tassa obbligatoria che i datori di lavoro sono tenuti a versare per ogni dipendente. Questa tassa è nota come "contributo per la disoccupazione involontaria" ed è pari allo 0,30% della retribuzione di ciascun lavoratore dipendente

4Quanto costa aderire ad un fondo interprofessionale?

L’adesione ai Fondi Interprofessionali è del tutto gratuita

5Perché aderire  ad un fondo interprofessionale?

Tramite l’adesione al fondo è possibile riutilizzare i contributi versati  obbligatoriamente all’inps e reinvestirli nella formazione gratuita.

6E' possibile revocare la propria scelta?

Certo! è possibile revocare la propria scelta nella  sezione del portale INPS  dedicato.

gdpr-image
Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione. Per rispettare la nuova direttiva sulla privacy, è necessario chiedere il tuo consenso per impostare i cookie. Privacy Policy - Cookie Policy
Cookie Policy